Il Programma di Arricchimento Emo-Cognitivo di Pier Paolo Bottin.

Cos’è il PAEC?

È il Programma di arricchimento emo-cognitivo di Pier Paolo Bottin. È un programma di sviluppo e integrazione dell’intelligenza emotiva.

 Qual è l’obbiettivo del PAEC?

L’obiettivo principale è quello di accrescere la capacità individuali di accedere ai propri stati emotivi, imparare a comprenderli e riconoscerne i propri stati fisiologici corrispondenti e quanto questi influenzino le funzioni cognitive. Coniugare le funzioni emotive con quelle cognitive in equilibrio è il passo immediatamente successivo.

Quali sono i presupposti teorici del PAEC?

La teoria VIBRONIKA, suffragata dalla sperimentazione, ci dà accesso all’induzione di stati emotivi specificatamente modulabili, l’apprendimento degli stati emotivi, secondo Bottin, avviene con la propriocezione, l’individuazione degli stati emotivi, il riconoscimento e la capacità di poterli mediare o rappresentare, nonché, di nominarli con sempre maggiore precisione e presenza di dettagli.

A chi si rivolge il PAEC?

A tutti. A partire dagli otto anni di età sino all’età adulta. Vi sono applicazioni in riabilitazione, in ambito educativo, nella formazione continua, nell’industria, nella terza età, nello sviluppo personale, nell’abbattimento dello stress e nell’accrescimento del proprio stato di benessere in generale.

Chi può applicare il PAEC?

L’applicazione richiede una formazione  specifica che si struttura in tre livelli in cui vengano analizzati tutti gli strumenti e gli aspetti applicativi. La formazione richiede un impegno di circa 200 ore con esperienza diretta e tirocinio. I corsi di formazione sono attivati dai Centri autorizzati. Un ulteriore corso è riservato ai pedagogisti ed educatori per un utilizzo avanzato nel loro campo.

In cosa consiste l’applicazione?

In una seduta di 20-30 minuti nelle cabine Bottin*, all’interno la persona viene accolta in una sorta di strumento acustico già descritto nella Vibronika (strumento lettino/ chaise longue). Attraverso questo strumento, avviene un trasferimento di suoni e vibrazioni al corpo fisico che producono effetti biologico-emotivi. Mentre una colonna sonora impegna la parte cognitiva soggettiva, quella tattile-vibratoria consegna alla coscienza una duplice percezione: quella appena descritta e quella di sé stessi nella reazione alla percezione. Questo secondo aspetto percettivo raggiunge la coscienza in modo automatico, senza la mediazione o l’intrusione del pensiero e favorisce l’introspezione, la meditazione, la concentrazione, il sogno lucido e il viaggio.

Quante applicazioni sono necessarie?

La PAEC è un percorso, come tale dipende dalla volontà e dall’intenzione di raggiungere diversi livelli, da quelli di base di auto comprensione a quelli di poter esprimere tutto il proprio potenziale.

Con che frequenza si fanno le sedute?

Da una a tre volte a settimana. Non avendo controindicazioni, la plasticità neurale permette un lavoro effettuato con una certa assiduità, per grandi risultati.

Quali sono le prerogative dell’applicatore PAEC?

Oltre a poter verificare gli stati e i livelli di integrazione emo-cognitivo e di sviluppo dell’intelligenza emotiva, e, nel caso di operatori titolati, di effettuare una ricerca diagnostica, l’operatore opportunamente formato può, assieme al suo cliente/assistito svolgere un interessante e pregnante lavoro di alfabetizzazione emotiva, riconoscendo e nominando le proprie sensazioni, emozioni e sentimenti, spesso poco definiti per riconnettersi in modo più completo con la propria esistenza.

Cosa serva per poter operare con la PEAC?

Di un corso professionalizzante PAEC e di una Cabina Bottin®.

Quantum: lo strumento - lettino di Pier Paolo Bottin, all'interno di una cabina attrezzata.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: